To scrub or not to scrub? 6 reasons why

Alzi la mano chi sa la differenza fra scrub, gommage e peeling!

Raise your hand if you know the difference between scrub, gommage and peeling!

Nessuno? Che delusione!
Per punizione devi copiare TUTTE E SETTE LE “SUGAREAL BEAUTY RULES”…
A mano eh, [Ctrl+X] [Ctrl+V] non vale!
Quando avrai finito, torna qui per la lezione di recupero: le 6 W dell’esfoliazione!

Nobody? How disappointing!
As a punishment, you have to copy ALL THE SEVEN “SUGAREAL BEAUTY RULES”…
By hand, eh, [Ctrl+X] [Ctrl+V] is not allowed!
When you finish, come back here for the makeup class: the 6 Ws of exfoliation!

1. WHAT

Con il termine esfoliazione si intende l’eliminazione dello strato più superficiale della pelle.
Detta così può fare paura ma… niente panico!
Lo strato più superficiale della pelle è lo strato corneo disgiunto, formato unicamente da cellule morte che, dopo tanto tempo passato insieme, non vedono l’ora di salutarsi e prendere ognuna la propria strada.
Ti ricordi l’ultimo anno di liceo? Una cosa del genere!

With the term exfoliation we intend the elimination of the most superficial layer of the skin.
When you say it like that, it can sound scary… don’t worry!
The most superficial layer of skin is disjoint stratum corneum, which is only formed by dead cells that, after so much time together, can’t wait to say goodbye and go their own way.
Do you remember your last year in high school? Something like that!

2. WHY

Barbara Palvin for Mario Testino's Towel Series
Barbara Palvin for Mario Testino’s Towel Series

Sì, va bene, ma se quelle benedette cellule tanto si staccano da sole… perché mi ci devo mettere d’impegno io? Non faccio prima a sedermi sulla riva del fiume ed aspettare che passi il cadavere del mio nemico? [Cit.]

Dare un piccolo aiutino a Madre Natura con l’esfoliazione ha un sacco di vantaggi.

1. La pelle è più morbida: con l’esfoliazione eliminiamo delle micro-irregolarità che rendono la pelle leggermente ruvida. L’effetto è evidente ed immediato!
Hai mai impastato la pasta frolla a mano? Lo zucchero fa da esfoliante e ti lascia la pelle di seta!
[Non pensare al fatto che le cellule morte finiscano nella crostata o non la mangerai mai più]

2. La pelle è più luminosa: se la pelle è leggermente ruvida assorbe la luce ed appare opaca, se è perfettamente levigata riflette la luce ed appare lucida. Se non ti è chiaro, pensa a questo: la differenza fra prima e dopo l’esfoliazione è la stessa che c’è fra la pelle del kiwi e quella della ciliegia.

3. L’esfoliazione, ripetuta con regolarità nel tempo, rende la pelle più compatta ed elastica. Togliere cellule morte dalla superficie stimola le cellule vive degli strati inferiori a crescere più rapidamente per rimpiazzarle: viene aumentato il ricambio cellulare e vengono prodotti più collagene ed elastina.

4. Se lo strato corneo è più sottile, i cosmetici arrivano più facilmente agli strati sottostanti: fai attenzione a cosa ti spalmi subito dopo! Tutti gli effetti – sia positivi che negativi! – saranno amplificati.

5. L’esfoliazione, soprattutto quella profonda, può aiutare a ridurre i sintomi di alcune malattie della pelle – una su tutte, l’acne.

Yes, all right, but if this freakin’ cells fall off by themselves… why the hell should I put effort in it?
Isn’t it easier to wait by the river until the bodies of my enemies float by? [Cit.]

Give a little hand to Mother Nature with exfoliation has lots of benefits.

1. Skin gets softer: with exfoliation, we eliminate the micro-irregularities that make skin slightly rough. The effect is clear and immediate!
Have you ever prepared pie dough by hand? Sugar acts as exfoliant and your skin becomes silk!
[Don’t think about the fact that the dead cells end up in the dough or you won’t eat pie ever again]

2. Skin gets brighter: if skin is slightly rough, it absorbs light and appears opaque, if it’s perfectly polished it reflects light and appears bright. If this isn’t clear, think about that: the difference before and after exfoliation is the same that there is between the skin of a kiwi and the skin of a cherry.

3. Exfoliation, if repeated regularly over time, makes your skin more compact and elastic. Remove dead cells from the surface stimulates the living cells in the inferior layers to grow more quickly to replace them: the cellular turnover increases and more collagen and elastin are produced.

4. If stratum corneum is thinner, cosmetics can get more easily to the layers below: pay attention to what you put on your skin! All the effects – positive or negative! – are amplified.

5. Exfoliation, and especially deep exfoliation, can help reducing the symptoms of some skin diseases – one for all, acne.

3. HOW

Eliminare questo famigerato strato corneo disgiunto ha talmente tanti vantaggi che l’uomo, dalla preistoria ad oggi, si è inventato una marea di modi diversi per farlo. Certo, forse avrebbe potuto profondere un po’ di questo impegno in altre cose, tipo sconfiggere fame/povertà/malattie… ma, ehi, chi sono io per giudicare?

L’esfoliazione è detta meccanica se viene realizzata con metodi che prevedono un’abrasione più o meno leggera ottenuta tramite massaggio prolungato con prodotti ruvidi.
Gli SCRUB sono cosmetici esfolianti realizzati con polveri “dure e grossolane” come cristalli di sale, zucchero, microsfere di materiali plastici. Puoi usarli in serenità sul corpo, ma usali sul viso solo se chiaramente indicato sulla confezione e sempre con le dovute attenzioni, poiché potrebbero causare delle micro-lesioni cutanee.
Hai mai sentito la frase “Se hai finito il tuo scrub viso, usa pure il sale da cucina”? Io sì. Troppe volte.
Ecco, nella mia testa suona come le unghie sulla lavagna…
I GOMMAGE sono cosmetici esfolianti realizzati con polveri “morbide e fini” come microsfere di materiali cerosi, farina d’avena, farina di mandorle, caffè. Sono delicati, solitamente usati per il viso ma adatti anche per il corpo. La differenza fra scrub e gommage è abbastanza evidente… ma visto che TUTTO IL MONDO chiama genericamente scrub anche i prodotti delicati per il viso, mi sono rassegnato all’idea di farlo anche io.

L’esfoliazione è detta chimica se viene realizzata con apposite sostanze chimiche in grado di indebolire e spezzare i legami fra le cellule dello strato corneo.
I PEELING CHIMICI sono generalmente lozioni a base di acidi: acido citrico, lattico, malico, glicolico, tartarico (a.k.a. gli acidi della frutta), acido azelaico, acido piruvico, acido salicilico… hai l’imbarazzo della scelta!
I PEELING ENZIMATICI sono lozioni che contengono enzimi specifici, macromolecole che distruggono le proteine che fanno da ponte fra le cellule dello strato corneo.

The elimination of this infamous disjoint stratum corneum has so many advantages that men, from prehistoric times up to now, have invented so many ways to do it. Well, maybe they should have put some of this commitment in other things, like the elimination of hunger/poverty/illnesses… but, ehi, who am I to judge?

Exfoliation is defined mechanic if it is realized with methods that involve a more or less light abrasion achieved with a prolonged massage with scratchy products.
SCRUBS are exfoliating cosmetics realized with “hard and coarsed” powders, like salt crystals, sugar crystals, plastic microspheres. You can them without hesitation on your body but use them on your face only if clearly indicated on the label and always with caution because they can cause cutaneous microlesions.
Have you ever heard the sentence “If you ran out of scrub, just use kitchen salt”? I have. Too many times. Well, in my head that sentence sounds like nails on a chalkboard…

GOMMAGES are exfoliating cosmetics realized with “soft and thin” powders like wax microspheres, oatmeal, almond flour, coffee. They are delicate, usually used for the face but suitable also for the body. The difference between scrub and gommage is quite clear… but as THE WHOLE WORLD calls generically scrub also the most delicate face products, I gave up hope and started to do the same.

Exfoliation is defined chemical if it is realized with specific chemicals that can weaken and break the bonds between the cells of the stratum corneum.
CHEMICAL PEELINGS are generally acid-based lotions: citric, lactic, malic, glycolic, tartaric acid (a.k.a. fruit acids), azelaic acid, pyruvic acid, salicylic acid… you’re spoiled for choice!
ENZYMATIC PEELINGS are lotions that contain specific enzymes, macromolecules that destroy the proteins that act as bridge between the cells of the stratum corneum.

4. WHERE

Scrub e gommage sono prodotti sicuri: puoi usarli tranquillamente a casa.
Anzi, ti dirò di più: puoi addirittura preparare prodotti naturali e molto efficaci, senza spendere molto.
Forse in futuro ci scappa qualche ricettina…
Il peeling, poiché interagisce anche con gli strati di cellule vive in profondità, è invece un trattamento cosmetico rischioso: nonostante esistano in commercio prodotti per l’uso casalingo, ti consiglio vivamente di rivolgerti ad un’estetista o a un medico estetico.

Scrubs and gommages are safe products: you can use them at home without any worry.
I’ll tell you more: you can actually prepare natural and super-effective products without spending much.
Maybe in the future I could give you some recipes…
On the contrary peelings, because they interact with the deep layers of living cells, are risky cosmetic treatments: despite you can find in shops products for domestic use, I suggest you to go to a beautician or a cosmetic doctor.

5. WHEN

Il momento migliore per uno scrub è dopo un bagno o una doccia calda: le cellule superficiali, rigonfie di acqua, si staccano ancora più facilmente le une dalle altre.
Presta più attenzione del solito alla scelta del detergente che usi prima dell’esfoliazione: un prodotto troppo aggressivo potrebbe causare rossore, bruciore e secchezza!
Appena dopo l’esfoliazione, la pelle è molto ricettiva. Non solo la pelle è più sottile ma, grazie all’alta temperatura e al massaggio, la micro-circolazione è particolarmente attiva: è il momento perfetto per fare una bella maschera! In alternativa, applica la tua consueta crema idratante.
Il trattamento accoppiato scrub + maschera andrebbe ripetuto una o due volte a settimana (non di più!)

The best moment for a scrub, is after a bath or a hot shower: the superficial cells, swollen with water, break away even more easily.
Pay more than usual attention to the choice of the detergent that you use before exfoliation: a too aggressive product could cause redness, dryness and burning!
Right after exfoliations, skin is very receptive. Not only skin is thinner but also, thanks to high temperature and massage, microcirculation is particularly active: it is the perfect moment for a mask! In alternative, apply your usual moisturizing cream.
The paired treatment scrub + mask should be repeated one or twice a week (not more often!)

6. WHO

Un bello scrub non si nega (quasi) a nessuno: uomini e donne, giovani e meno giovani, pelli grasse, normali o miste possono avere benefici. Le persone con la pelle secca o particolarmente sensibile invece dovrebbero evitare i trattamenti esfolianti: il rischio è un peggioramento della condizione della pelle con comparsa di macrolesioni (taglietti, crosticine ecc.).
I soggetti con particolari patologie che interessano il ricambio cellulare dermico (dermatite seborroica, psoriasi…) ma più in generale chiunque abbia patologie a carico della pelle (acne compresa!) dovrebbe discutere con il proprio medico riguardo rischi e benefici dell’esfoliazione.

(Almost) anyone deserves a nice scrub: men and women, young and not so young, oily, normal or combination skin have benefits. People with dry or very sensitive skin should on the contrary avoid exfoliating treatments: their skin condition could get worse and even macrolesion (i.e. little cuts and crusts) could appear.
People with particular diseases that interest the skin cells turnover (seborrheic dermatitis, psoriasis…) but in general anyone that has skin diseases (also acne!) should talk with a doctor about risks and benefits of exfoliation.

E qui si chiude il nostro piccolo viaggio nel mondo dell’esfoliazione: ora scrub, peeling e gommage non hanno più segreti per voi! E se vi avanza ancora qualche dubbio, vi aspetto nei commenti!

And this is the end of our journey in the exfoliation’s world: now scrub, gommage and peeling have no more secrets for you! However if you still have any kind of doubt, leave a comment below and I’ll be back to you!

***

Impazienti per nuovi consigli di bellezza? SEGUITECI!

Hungry for more beauty tips? STAY TUNED!

Luca

Cosmetic guru

After years on the books and a bit of luck, I succeeded in turning my passion into a job: in fact I am working for a company which produces natural raw materials for cosmetics. "Beauty will save the world", Dostoevskij wrote; and this is what I aspire to do everyday: making the world a better place, beginning with your skin.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

Real Fashion, No Sugar

FOLLOW US ON