Cooking with le Prince: Greek Delight

Vi ricordate la ricetta dello scorso mese? Vi avevo promesso che vi avrei insegnato un metodo fantastico per reinventare i ritagli di pesche… Ed eccomi qua! Questo mese vi propongo un dessert fatto con yogurt e pesche. Vediamo come fare!

Do you remember my last recipe? I promised to teach you an amazing way to re-invent the remains of canned peaches, so… here I am! This month, I suggest you a dessert made with yogurt and peaches. Let’s see how to make it…

Ingredienti Ingredients :

1 litro di latte fresco intero / 1L fresh whole milk

Fermenti lattici vivi (reperibili in farmacia o in un bio shop) / Live milk bacteria (yogurt starter – you can find them at the chemist’s or in a bio shop)

300 g di pesche sciroppate tagliate a pezzi / 300g canned peaches, chopped

Procedimento / Method:

Scaldate il latte in un pentolino, quel tanto che basta perché si intiepidisca (la temperatura dovrà essere di circa 40 °C). Se il latte si scalda troppo, attendete che sia della giusta temperatura prima di proseguire, questo è un passaggio fondamentale. Aggiungete i fermenti lattici e mescolate bene con un cucchiaio.

Pour milk in a pot and gently warm it on a low flame: the temperature has to be about 40°C. If the milk is too hot, let it cool down until it is warm enough – this step is fundamental. Add the starter and stir well.

Coprite la pentola e avvolgetela in una coperta per mantenerla al caldo, quindi lasciate riposare tutta la notte. Il giorno seguente tutto il latte sarà diventato yogurt, ma sarà ancora piuttosto liquido. Versatelo quindi in una bacinella foderata con un panno di cotone pulitissimo, senza odore. Annodate i lembi del telo per creare un fagotto, quindi appendetelo con un gancio e posizionate la bacinella sotto per raccogliere il siero che gocciolerà.

Cover the pan and wrap it into a cloth, in order to keep it warm. Let it rest all night long. Th next day, all your milk will have turned into yogurt, but it still will be pretty liquid. Take a clean cotton cloth and put it into a bowl. Pour the yogurt into the cloth. Tale the flaps of the cloth and knot ‘em together, in order to create a bundle. Hang it on a hook and place a bowl underneath it to collect the dripping whey.

Lasciate appeso almeno mezza giornata. Quando sarà pronto, lo yogurt dovrà avere la consistenza del formaggio spalmabile. Trasferitelo in un contenitore, aggiungete le pesche a pezzetti e mescolate. Mettere in frigorifero.

Let it rest in this way for at least half a day. When it is ready, the yogurt has to be as thick as fresh cheese. Transfer it into another bowl, add the chopped canned peaches and stir well. Let it chill in the fridge.

Una volta freddo, servitelo dentro a delle coppe di vetro, decorando con delle fettine di pesca e delle foglioline di menta. Le voilà!

Serve the dessert into glasses or cups, garnish it with sliced peaches and some mint leaves. Le voilà!!

Consigli / Recommendations:

I fermenti lattici si trovano in farmacia. Esistono anche delle bustine già predosate in vendita nel banco frigo del supermercato. In alternativa potete usare un vasetto di yogurt intero bianco, da aggiungere al latte: otterrete comunque un ottimo risultato.

You can find yogurt starter at the chemist’s, but also in ready-to-use bags at the supermarket. If you can’t find them, you can even use a jar of white yogurt with no sugar added: the result is the same!

Per mantenere tiepido il latte, l’ideale è metterlo per tutta la notte nel forno spento e chiuso: in questo modo sarà riparato da possibili correnti d’aria.

To keep the milk warm, put it into the off oven and close the door: this will keep your yogurt away from air flows.

Questa ricetta permette una varietà infinita di varianti: al posto delle pesche potete usare dei frutti di bosco, delle fragole o dei cereali, ma potete proporlo anche in versione salata. Provate a condirlo con un filo d’olio d’oliva e un po’ di pepe rosa macinato e servitelo con bastoncini di carote, sedano e grissini. Delizioso!

You can play with this wonderful ingredients, making thousands of different combinations: try it with wild fruits, strawberries or Muesli. Try it even seasoned with olive oil and ground pink pepper: serve it with carrots, celery and breadsticks… yummy!

***

Se vi è piaciuta questa ricetta, allora tornate a trovarmi su SUGAREAL il 15 giugno per un altro piatto favoloso: parola di Le Prince!!

If you have enjoyed this recipe, then come back on SUGAREAL on June 15th for another special dish: xoxo Le Prince!!

Le Prince

Chef Pâtissier

Nella vita ho tre passioni: cucinare, cucinare e ancora cucinare. La mia Saturday Night fever? Preparare l'arrosto per il pranzo della domenica.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

 

Real Fashion, No Sugar

FOLLOW US ON