Cooking with le Prince: The real Italian tomato sauce

E’ semplice: se sei italiano, in casa tua il pomodoro non può mancare. In cucina lo usiamo molto spesso: crudo, cotto, nei sughi, sulla pizza… Durante questa stagione gli orti sono pieni di pomodori rossi e squisiti. Oggi vi insegno come poter apprezzare il sapore del pomodoro tutto l’anno: armatevi di vasetti e pentoloni! Questo è il mio metodo, ma ognuno ha il suo: ecco perché ogni salsa di pomodoro è deliziosa e diversa da tutte le altre. Vediamo come fare!

As simply as a cake: if you are Italian, tomato sauce can’t be missing in your house. We use it very often in kitchen: raw, cooked, in sauces, on pasta, on pizza… during this season, gardens are full of delicious tomatoes, red and ripe. Today I’m going to teach you how to enjoy tomatoes in every moment of the year, so equip yourself with jars and pots! This is just my method, but everyone follows different ones: that’s the reason why every tomato sauce is gorgeous and different by the others. Let’s make it!

Ingredienti per 6 persone Ingredients for 6 people:

Pomodori, sale, basilico… nulla di più! / Tomatoes, salt, basil… nothing else!

 

Procedimento / Method:

Procuratevi una pentola capiente e tanti vasetti di vetro. Servono quelli da marmellate con il coperchio ideale per il sottovuoto. I vasetti devono essere tutti ben puliti e asciutti. Fate bollire un pentolino con dell’acqua e preparate una bacinella contenente acqua freddissima.

Take a large pot and lots of glass jars. You need the ones used for preserves and jam, with a proper lid, ideal for vacuum storage. Wash them all very well. Keep apart.
Take another pot, smaller than the first one and boil some water in it. Set a bowl with freezing water.

Lavate bene i pomodori maturi e incidete la buccia con due o tre tagli superficiali e lunghi. Tuffateli nell’acqua bollente e dopo pochi secondi raffreddateli nella bacinella d’acqua fredda: questa operazione farà staccare facilmente la buccia dalla polpa. Pelateli cominciando dai tagli che avete fatto in precedenza. Tagliateli quindi a pezzi grossi. Rimuovete la parte più dura e scartatela. Frullate la polpa con un mixer potente, in modo da macinare anche i semi. Se lo gradite potete frullare assieme anche del basilico.

Wash well the tomatoes and cut the surface, making a couple of long scratches on the surface. Give them a splash in the boiling water, just for some seconds, then put them immediately in the cold water: this will help you taking away the skin. Peel tomatoes with your fingers, starting by the cuts.
Slice tomatoes into chunks, remove the inner part, harder than the pulp. Blend the pulp with a powerful mixer, in this way you blend seeds too. You can blend some basil too, according to your personal taste.

Ponete la salsa in una pentola capiente, se lo volete regolate di sale e lasciate bollire lentamente finché la passata non diventa ben densa (ci vorranno circa 40 minuti).
Mettete i vasi nel lavandino e riempitelo con acqua calda: questo li proteggerà dallo shock termico. Utilizzando un imbuto, riempite ciascun vasetto con la salsa bollente fino a mezzo centimetro dall’orlo.
Chiudete immediatamente e capovolgete il vasetto, lasciandolo così a raffreddare completamente: il calore della salsa sterilizzerà così anche il coperchio. Niente di più semplice!

Pour the sauce in the big pot, adjust with some salt and simmer it until it gets thicker (it will take up to 40 minutes…).
Once the sauce is ready, turn the heat to minimum (do not turn it off). Fill the sink basin with hot water and soak jars for a minute: they will warm up and this will protect them by thermic shock.
Use a funnel to fill every jar with tomato. Close immediately with the lid and turn it upside-down. The heat will sterilize the edge and the lid. Keep them this way until completely cool. Le voilà!

Consigli / Recommendations:

  • La salsa di pomodoro, così preparata, dura fino a 12 mesi. Conservate i vasetti in un luogo fresco e buio, ad esempio nell’armadietto della vostra dispensa, in modo da non alterare le qualità.

Tomato sauce has a shelf life of up to 12 months. Store your jars in a fresh, dark place, e.g. a pantry.

  • La conserva di pomodoro è la base di molte preparazioni: usatela nei sughi, sulla pizza, su un disco di pasta sfoglia, per creare degli ottimi antipasti o su delle fette di pane tostato da intiepidire al forno per realizzare delle bruschette. Semplice e versatile!

This is the base for several recipes: use it for sauces, pizza, on a sheet of puff pastry, for gazpacho, bruschetta…simply and versatile!

  • Proprio perché si conserva così a lungo, è utile contrassegnare ogni vasetto con un’etichetta, che riporta il contenuto e la data di preparazione. Potete preparare abbastanza salsa da avere le scorte per l’inverno, oppure confezionare dei bellissimi coprivasetto usando dei ritagli di stoffa. Ben decorati, sono anche un’idea regalo alternativa e sicuramente apprezzata.

Precisely because it could be stored for a long time, you can mark every jar with a label, writing content and date of preparation. You can also make some lid covers by using pieces of fabric. It’s an original idea for a gift too…

  • Controllate le capsule: se sono premute significa che il procedimento è stato eseguito bene. Se fanno il tipico ‘’click’’ o sono rigonfie, significa che la salsa non è correttamente conservata e che non va assolutamente consumata. Svuotate il vaso, ma non buttatelo: lavatelo bene e fatelo bollire in acqua per dieci minuti, per disinfettarlo e poterlo usare nuovamente. Conservate anche i vasi vuoti via via che li userete: il vetro può essere riutilizzato innumerevoli volte!

Before using it, always check the cap. It has a capsule in its centre, that must be pressed down (vacuum sealed). If you press it and it goes ‘’click’’, or it is bulging, it means the sauce is gone bad, and you must not consume it. Empty the jar, but don’t throw it away: wash it well and boil it in water for ten minutes. Once it is sanitized it’s ready for another use. Keep apart the jars once they are empty: glass can be used again and again!

***

Se vi è piaciuta questa ricetta, allora tornate a trovarmi su SUGAREAL il 21 settembre per un altro piatto favoloso: parola di Le Prince!!

If you have enjoyed this recipe, then come back on SUGAREAL on September 21st for another special dish: xoxo Le Prince!!

Le Prince

Chef Pâtissier

Nella vita ho tre passioni: cucinare, cucinare e ancora cucinare. La mia Saturday Night fever? Preparare l’arrosto per il pranzo della domenica.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Real Fashion, No Sugar

FOLLOW US ON