Zara wants to play hide and seek with curves

Cara Zara,

sono una tua affezionata cliente sin da quando ho realizzato che non ho abbastanza soldi per comprare qualunque accessorio significativo firmato Chloé o Céline.

Tuttavia questa tua nuova campagna pubblicitaria intitolata “Love Your Curves” mi ha decisamente portato a mettere in discussione le mie abitudini di shopping: questa volta hai fatto fatto davvero un casino con l’argomento sbagliato tesoro.

Dear Zara,

I am a loyal customer of yours since I have realized that I could not afford anything special by Chloé or Céline.

However your latest “Love Your Curves” campaign has definitely made me question my shopping habits: this time you have messed up with the wrong topic darling.

Negli ultimi anni molto è stato detto riguardo il corpo delle donne, dalla forma al peso ideale a cui ciascuna donna dovrebbe allinearsi. Tutte c*****e! Ho già sviscerato adeguatamente l’argomento body shaming qui e non amo ripetermi, ma non posso rimanere in silenzio. Questa campagna è totalmente fuorviante (per non dire ridicola) se pensiamo al concetto stesso di “curve”, per una semplice ragione: NON VEDIAMO CURVE!

In the last years a lots has been said about women bodies and which shape (and weight) every woman has to align on. B******t!
I have already explored the body shaming theme here and I don’t like to repeat myself.
But this ad is totally misleading (plus ridiculous) about the concept of “curves”, for a very simple reason: WE DON’T SEE ANY CURVES!

Anche la giornalista Chelsea Stone si è espressa in merito alla campagna su self.com “Prima di andare avanti, è importante sottolineare che ogni corpo ha delle curve, letteralmente. Indipendentemente da genere, altezza, peso o taglia di vestiti, la questione è: il tuo corpo ha una curva o due. Il problema con la campagna di Zara non riguarda il fatto che siano state scelte due donne magre-ma che non è stato incluso nessun altro“.

Also journalist Chelsea Stone wrote about the campaign on self.com “Before we go any further, it’s worth noting that literally every body has curves. No matter your gender, height, weight, or clothing size, odds are: Your body has a curve or two. The problem with the Zara ad isn’t that the ad featured slim women—it’s that it didn’t feature anyone else“.

Quindi Zara, prendi esempio da Aerie. Noi amiamo la diversità e la realtà.

So please Zara, do like Aerie‘s done. We love diversity and reality.

 

phranci

I take photos

When Stella asked me to contribute to the blog in 2014, I knew nothing about fashion and just a little about photography. Thanks to this project I keep pushing myself beyond my insecurity (I am a professional shy) and every day I learn something new. My personal motto is:"Stay hungry. Stay sereno" that means be curious and don't panic!

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Real Fashion, No Sugar

FOLLOW US ON